PRESS
Tutte le Press
Giovedì 06 9 2006, LA REPUBBLICA

Avrà il compito dì gestire la progettazione e seguire la realizzazione
Una società per people mover e metrò

LA GIUNTA ha deliberato di costituire una società apposita per la realizzazione delle infrastrutture della futura mobilità bolognese. Per ora la «ragione sociale» è «Società per la realizzazione di sistemi di trasporto rapido di massa».
Non si tratta certo di un esempio di sintesi, ma rappresenta bene la funzione per cui nasce: costruire il «people mover» e la «metrotramvia».
Non è ancora deciso se si tratterà di una società per azioni o di una semplice società a responsabilità limitata, ma quel che è certo è che sarà a totale controllo comunale. Si tratterà di un «braccio operativo» di palazzo d'Accursio che consentirà di acquisire i finanziamenti senza incidere sul bilancio del Comune. Com'è noto, infatti, i Municipi non possono incassare direttamente senza che ciò non abbia ripercussioni sul rendiconto. La totalità delle azioni in mano comunale consentirà, inoltre, di avere maggiori facilitazioni sui tassi d'interesse, per esempio nei confronti della «Cassa depositi e prestiti». Tutto questo non sarebbe possibile se ci sì appoggiasse a una società finanziaria, anche se a maggioranza pubblica. Curioso che nel documento riassuntivo dell'adeguamento del piano poliennale degli investimenti la dizione riguardante la neonata società sia stata modificata da «costituzione di società per progettazione e realizzazione della metrotramvia» (su quest'ultimo termine è stato tracciato un segno nero) in un più generico «società per progettazione e realizzazione di un sistema di trasporto rapido di massa».
Nell'adeguamento al piano poliennale è contenuto anche un aumento della dotazione finanziaria per le piste ciclabili. Cinquecentomila euro in più per interventi che saranno realizzati il prossimo anno ma che ricadono sul bilancio di previsione del 2006.
«Intendiamo così potenziare ulteriormente la mobilità ciclabile che in questa prima metà di mandato ha già avuto un robusto rafforzamento» ha spiegato l'assessore alla Mobilita Maurizio Zamboni.

NEWSLETTER

Rinnova l'iscrizione per il 2007 e aderisci al Metrò che Vorrei.

Giovedì 15 5 2008, IL CORRIERE DELLA SERA
Il people mover al palo Deserta la gara d'appalto Da mesi c'è chi sostiene che costo del biglietto e domanda di trasporto non coprirebbero le spese
Giovedì 15 5 2008, IL DOMANI
II People mover non parte più - L'assessore Zamboni attacca le imprese e il sistema bancario: «Qui non si muove davvero nulla»
Giovedì 15 5 2008, IL RESTO DEL CARLINO
Nessuna offerta per il People mover Va deserta l'asta comunale per la navetta stazione-aeroporto. Zamboni: «Difficile coinvolgere i privati»
Giovedì 15 5 2008, LA REPUBBLICA
"Non c'erano le condizioni economiche" I costruttori e le coop: previsioni di traffico esagerate. Corticelli: "Zamboni si dimetta, glielo avevamo detto in tutti i modi"
Lunedì 12 5 2008, IL RESTO DEL CARLINO
civis - Carmelo Adagio: «Le date dei cantieri? Non esistono più»