PRESS
Tutte le Press
Domenica 18 11 2007, IL RESTO DEL CARLINO

Quattrocento firme contro il Civis

- SAN LAZZARO

QUATTROCENTO FIRME raccolte solo ieri

mattina, con l'obiettivo di arrivare a quota mille entro stasera. E' il fruno della mobilitazione di Forza Italia contro il Civis, con l'obienivo di declassarlo a filobus attraverso la soppressione delle corsie protette. Per farlo, domani i consiglieri comunali di San Lazzaro Omer Maurizzi, Luca Govoni, Andrea D'Alessandro e Aldo Noacco presenteranno in municipio la richiesta di consultazione popolare. Uno strumento, previsto dal regolamento ma a cui serve l'adesione di almeno altri tre consiglieri, meno impegnativo e dispendioso del referendum, ma teso a misurare l'orientamento generale della popolazione. «Tutta, non solo quella che partecipa alle assemblee», precisa Govoni, secondo cui l'indagine potrà essere svolta nelle forme tradizionali o per via telematica. «L'ipotesi di bloccare tutto - aggiunge - non ci sembra percorribile, ma la consultazione è un modo per rendere il Civis meno impattante e non del tutto inutile». La petizione avviata da Forza Italia ha come slogan proprio quello di trasformare 'un inutile tram in utile filobus'. E in chiave politica, la proposta forzista potrebbe essere vista come un assist alla maggioranza per evitare l'ipotesi di una ben più pesante bocciatura referendaria.

 

NEWSLETTER

Rinnova l'iscrizione per il 2007 e aderisci al Metrò che Vorrei.

Giovedì 15 5 2008, IL CORRIERE DELLA SERA
Il people mover al palo Deserta la gara d'appalto Da mesi c'è chi sostiene che costo del biglietto e domanda di trasporto non coprirebbero le spese
Giovedì 15 5 2008, IL DOMANI
II People mover non parte più - L'assessore Zamboni attacca le imprese e il sistema bancario: «Qui non si muove davvero nulla»
Giovedì 15 5 2008, IL RESTO DEL CARLINO
Nessuna offerta per il People mover Va deserta l'asta comunale per la navetta stazione-aeroporto. Zamboni: «Difficile coinvolgere i privati»
Giovedì 15 5 2008, LA REPUBBLICA
"Non c'erano le condizioni economiche" I costruttori e le coop: previsioni di traffico esagerate. Corticelli: "Zamboni si dimetta, glielo avevamo detto in tutti i modi"
Lunedì 12 5 2008, IL RESTO DEL CARLINO
civis - Carmelo Adagio: «Le date dei cantieri? Non esistono più»